/Ischia
Ischia2019-08-17T14:00:39+00:00

Ischia

La maggiore delle isole dell’arcipelago Partenopeo, emerge presuntuosamente dal mare in tutti i suoi 46 Kmq inframmezzati da anfratti, colline, calette e spiagge fino alla sommità del monte Epomeo (mt. 786 ca.), dona al visitatore una vacanza unica ed indimenticabile tra mare, terme, campagna, vita mondana e quant’altro si possa desiderare dalla vita.

CITTA’ d’ISCHIA
Principale comune della omonima “insula”. Centro di vita mondana ad Ischia Porto dove un lago vulcanico è poi diventato sicuro approdo. Sormontato dalla collinetta di Campagnano il Borgo antico di Ischia Ponte è arricchito da un’architettura tipicamente arabeggiante e con l’imponente rocca dl Castello Aragonese.

CASAMICCIOLA TERME
Denominazione attribuita per le sue acque termali già note ai Romani per le proprietà terapeutiche. Ancora oggi Casamicciola vanta acque miracolose facenti capo ai bacini del Gurgitello, la Rita e Castiglione.
 

LACCO AMENO
Ovvero “luogo bello”, quì i Greci Eubei fondarono la prima colonia d’occidente. I resti di questa colonizzazione sono visibili nella necropoli sita al di sotto della Chiesa di Santa Restituta. Negli anni ’50 Agelo Rizzoli dona i natali turistici a questa zona facendo conoscere Ischia Terme in tutto il mondo.
 

FORIO
Con la sua arabeggiante architettura è il comune più esteso dell’isola. Simbolo è la Chiesa del Soccorso, costruita in posizione panoramica sul mare. Altre costruzioni tipiche sono i Torrioni che vediamo ergersi in vari punti della cittadina.
 

SERRARA FONTANA
Vanta l’appartenenza della vetta del monte Epomeo, possibile da raggiungere a piedio a sella di mulo. E vanta l’appartenenza del borgo marinaro di Sant’Angelo, luogo romantico ed aricchito dai negozi più chic dell’isola. Qui si fonde, in una unica cornice, la cultura di un popolo con il turismo di èlite .
 

BARANO
Il principale comune agricolo dell’isola che tra le molteplici caratteristche agresti, ospita la spiaggia più grande dell’isola, la spiaggia dei Maronti. Altro particolare è la sorgente di Nitrodi le cui acque dermo/medicamentose sono conosciute da tempi remotissimi.

Eventi