Il Museo Archeologico di Sperlonga è un sito archeologico e museo situato nella cittadina costiera di Sperlonga, nel Lazio, Italia. Questo museo è noto per ospitare una straordinaria collezione di reperti archeologici, in particolare le statue rinvenute nella Villa di Tiberio.

La Villa di Tiberio, una residenza sul mare attribuita all’imperatore romano Tiberio, fu scoperta negli anni ’50 del XX secolo. Durante gli scavi, furono ritrovate statue e frammenti di sculture di eccezionale bellezza e qualità artistica.

Le sculture principali, note come i Gruppi di Sperlonga, raffigurano episodi mitologici come il ratto delle Sabine e Ulisse accecante il Ciclope Polifemo. Sono opere di maestri scultori dell’epoca, realizzate in marmo bianco e calcare, e mostrano una grande abilità artistica nella rappresentazione dei dettagli e delle espressioni.

Il Museo di Sperlonga è stato appositamente progettato per ospitare e valorizzare questi reperti. Le statue e i frammenti sono esposti in un’ambientazione che ricostruisce gli ambienti originali della villa, consentendo ai visitatori di apprezzare la magnificenza delle sculture e di comprendere il contesto in cui sono state scoperte.

Questo museo è una tappa imperdibile per gli appassionati di arte antica e offre un’opportunità unica per immergersi nella ricca storia dell’antica Roma attraverso le magnifiche opere d’arte ritrovate nella Villa di Tiberio a Sperlonga.

Vai su Home