NAPOLI

Il turista arrivando a Napoli gode della vista di un golfo singolare che ospita una città unica nel suo genere, “la città dai mille volti”. Solamente scoprendola con il nostro ausilio potrai vivere un’esperienza straordinaria. Sovrastata dall’imponente mole del Vesuvio crea uno scenario tra i più incantevoli e celebrati al mondo. Nel corso della sua storia, quasi trimillenaria, Napoli vedrà il susseguirsi di lunghe e numerose dominazioni straniere, rivestendo una posizione di rilievo in Italia e in Europa tanto che oggi gode di un ingente quantitativo di costruzioni e reperti di tutte le epoche. Passeggiare per Napoli ci permette di godere di paesaggi straordinari incorniciati da palazzi storici e nobili come: Il Palazzo Reale, la Reggia di Capodimonte, la Certosa di San Martino con il Castel Sant’Elmo, il Museo Nazionale, non dimenticando poi il ricchissimo Duomo con i tesori di San Gennaro oltre le stradine, le chiese come Santa Chiara, Gesù Nuovo e la Cappella Sansevero dove è custodita la preziosa statua del Cristo Velato, i quartieri, i numerosi ed artistici teatri, la Galleria Umberto I° per poi procedere verso i paesi Vesuviani dove, sul miglio d’oro, ci fanno bella mostra di se “Le Ville Vesuviana”, residenze di villeggiatura dei nobili Napoletani possibili da visitare e restare incantati. Napoli è la CITTA’ per eccellenza, la città che nel corso della storia ha insegnato arte e cultura al mondo intero senza mai disdegnare le origini di un popolo multietnico ma assolutamente inimitabile. Napoli gode di un clima tipicamente mediterraneo, con inverni miti e piovosi ed estati calde e secche, ma comunque rinfrescate dalla quella brezza marina che raramente manca sul suo golfo. Il sole splende mediamente per 250 giorni l’anno difatti resta sempre la città del sole, del mare e della fantasia.

LE METE NAPOLETANE DI CERCOPITHECUS

NAPOLI BORBONICA
La zona così denominata è stato ed è ancora oggi il centro il centro artistico-culturale della città. Durante i nostri tour Campania si possono visitare: La Galleria Umberto I°, il Palazzo Reale, il Real Teatro di San Carlo, la chiesa di San Francesco da Paola, il Maschio Angioino e la spettacolare Piazza del Plebiscito.

RIONE SANITA’
Il nostro tour Campania ci porta nel più storico e caratteristico rione della città. Bella mostra di se fanno i palazzi storici come il Palazzo dello Spagnuolo e la Chiesa della Sanità con le famose catacombe fino a raggiungere l’esoterico “Cimitero delle Fontanelle”.

CAPODIMONTE
Di notevole bellezza ed importanza è il Museo di Capodimonte al quale bisogna dedicare almeno 3 ore del nostro tour Campania, ubicato nella parte alta di Napoli custodisce la “collezione Farnese” oltre a numerose opere di ceramica di Capodimonte, spettacolare e panoramico il suo parco con viali a raggiera.

CATACOMBE DI SAN GENNARO
Le antiche sepolture dei primi Cristiani Napoletani e dei vescovi della città. Per catacombe di Napoli si intendono quei cimiteri sotterranei scavati nel tufo che per importanza archeologica sono seconde solamente a Roma. ll nucleo originario delle Catacombe di San Gennaro risale al II secolo d.C. Si tratta, probabilmente, del sepolcro di una famiglia gentilizia che poi donò gli spazi alla comunità cristiana. Oggi è possibile fare, durante i nostri tour Campania, questa meravigliosa esperienza di visita accompagnati dai ragazzi della Sanità.

CERTOSA DI SAN MARTINO
Fra le più imponenti Certose d’Italia custodisce i più preziosi pezzi per il “Presepe Napoletano oltre l’artistico presepe del Cuciniello. Imponente la preziosa e raffinata impronta barocca .

SPACCANAPOLI
La strada che divide in due la città e centro storico ricco di chiese e musei. La chiesa del Gesù nuovo, Santa Chiara, San Domenico Maggiore, la cappella dei Principi di San Severo (Cristo velato), San Gregorio Armeno, San Lorenzo maggiore articolata su tre livelli storici, Via dei Tribunali, il Pio Monte della Misericordia ed il suo Caravaggio, la Chiesa delle anime Pezzentelle, il Duomo ed il museo del Tesoro di San Gennaro.

MUSEO NAZONALE
Tra i più importanti ed antichi musei del mondo c’è il museo Nazionale Archeologico di Napoli, voluto da Carlo III di Borbone nel 1734. Divenuto Nazionale nel 1860, è andato arricchendosi con l’acquisizione di reperti provenienti dagli scavi nei siti della Campania e dell’Italia Meridionale.

POSILLIPO, NISIDA ED IL PARCO VIRGILIANO
Il punto più a nord della città è delimitato dalla collina di Posillipo dove, un istmo naturale la lega all’isolotto di Nisida. Un camminamento romano scavato nel tufo ci conduce fino alla suggestiva Baia di Gaiola.

CAMPI PHLEGREI
Durante i tour Campania si rimane esterrefatti per le immense ricchezze archeologiche della zona quali: l’Anfiteatro Neroniano Flavio (20.000 spettatori) con i sotterranei conservati intatti; il Complesso Termale di Baia che, a causa del bradisismo, è parzialmente rimasto sotto il livello del mare ma visitabile con una speciale imbarcazione dal fondo di vetro; Cuma, antica colonia della Magna Grecia con il mitico Antro della Sibilla Cumana ed i Templi di Apollo e di Giove; Il Castello Aragonese di Baia, oggi Museo che serba i reperti delle fastose ville Romane del Portus Iulius ripescati dal mare; Miseno con il panoramico promontorio, il teatro, la piscina Mirabilis, e la cisterna Dragonara.

MIGLIO D’ORO
Strada lunga un miglio dove vennero costruite le ville di villeggiatura dei nobili Napoletano tra il 1700 ed il 1800. 122 ville di imponenti fattezze oltre la Reggia di Portici oggi sede dell’università di Agraria.

POMPEI, ERCOLANO, OPLONTI E L’ANTIQUARIUM DI BOSCOREALE
Ai più famosi siti archeologici di Pompei ed Ercolano si affiancano Oplonti o villa di Poppea con affreschi intatti ed artisticamente bellissimi e l’Antiquarium di Boscoreale con ricchissimi e particolari reperti della Pompei del 79 d.C.

VILLE STABIANE
Nell’attuale Castellammare di Stabia i Pompeiani avevano le loro dimore gentilizie ricchissime di mosaici ed affreschi da poco riportati alla luce, tutto ciò è possibile ammiralo durante i nostri tour Campania.

PIETRARSA
Prima ferrovia d’Italia nel 1839 che andava da Napoli a Portici, soli km 7,2 con doppio binario. Oggi Pietrarsa ospita il museo del treno con locomotive dalle più antiche alle più moderne, visitare questo museo durante i nostri tour Campania fa ridiventare bambini.

Cosa fare a Napoli?

Eventi