DA FIAIANO A NITRODI: BUCETO,PIANO SAN PAOLO,BUTTAVENTO,NITRODI.

Durata4 Ore circa
DifficoltaE
Dislivello300 mt Salita, 300 mt Discesa
Quota massima450 mt s.l.m
Percorso7 Km
PartenzaFiaiano-Maneggio
RientroFonte di Nitrodi-Buonopane

DAL CRETAIO A NITRODI

Partenza da Posta Lubrano da dove attraverso una antica scalinata  raggiungiamo la sorgente di Buceto (300 mt. s.l.m.) che serviva i nobili della zona antica di Ischia Ponte. Continueremo il nostro sentiero attraversando una cava ricca di umidità e di vegetazione e potremo ammirare bardane, orchidee selvatiche, calle selvatiche, varie tipologie di felci etc.. Raggiungeremo Piano San Paolo (430 mt. s.l.m.) dove la particolarità è data dalla sabbia che sostituisce il terreno. Proseguiremo scendendo verso il comune di Bano località Buonopane per fermarci a Nitrodi  (200 mt. s.l.m.) per approfittare di una gradevole e rigenerante doccia nella SPA più antica del mondo.
In questo sentiero non è possibile fare solo trekking ma diventa un’esplosione di emozioni, una vegetazione unica e varia con piante tipo castagni selvatici, erica, corbezzolo, ginestre e una volta raggiunto il cavone si ha la sensazione di trovarsi in una foresta tropicale e solo dopo poche centinaia di metri su una radura sabbiosa. Bisogna coprirsi attraversando Buttavento dove il vento spira anche nelle giornate più afose per poi affiacciarsi sul belvedere della Madonnina che domina la frazione di Piedimonte e lo sgurdo si allunga fino al Castello Aragonese e Vivara. Attraversata la frazione di Candiano raggiungiamo Nitrodi per approfittare di una rigenerante doccia.